Cerca
  • APrenderingstudio

L'importanza delle scelte cromatiche

State pensando di rivoluzionare casa o anche solo di apportare piccole modifiche in grado di rinfrescare l'aspetto del vostro immobile? Avete mai notato come alcune scelte cromatiche possano mettere in risalto l'arredo e creare ambienti piacevoli in cui passare il vostro tempo?



Colori neutri

Utilizzare colori neutri nella scelta dell'arredo di casa permette di realizzare soluzioni estremamente eleganti, fini e riposanti.

Queste tonalità si usano prevalentemente in ambienti poco illuminati o di metrature ridotte. Bianco, grigio, beige e i colori tenui in generale, anche se spesso associati allo stile minimal, in realtà sono preferibili nei progetti in cui si desideri dar risalto alla luminosità dell'ambiente e conferire maggior respiro agli spazi limitati.

Un top cucina scuro, quadri variopinti e suppellettili possono conferire vivacità ad un ambiente che altrimenti rischierebbe di risultare troppo asettico.



Colori decisi

Se avete a disposizione ambienti già di per sé piuttosto luminosi, vuoi per le ampie metrature, vuoi per le aperture in grado di illuminare in modo importante l'alloggio, potete osare utilizzando toni più decisi che riflettano al meglio la vostra personalità.

L'accostamento di colori freddi con colori caldi ne è un esempio.

Abbinare tonalità scure come il grigio e l'antracite, in finitura cemento piuttosto che laccata, con un materiale tipicamente caldo come il rovere, chiaro o naturale, risulta essere una scelta assolutamente vincente.

Un tocco di colore infine può essere ipotizzato nel sofà, oltre che in tende, tappeti od ornamenti.

Il risultato finale è una sensazione di personalità e calore, contrariamente a quanto si possa immaginare.

591 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti